Partners

 

Coordinatore del progetto –  LENTIC (Università di Liegi)

LENTIC è un centro di ricerca-azione belga sulle nuove forme di lavoro, l’innovazione e il cambiamento, legato all’Università HEC di Liegi. Nel corso degli anni ha incrementato la ricerca ed il suo coinvolgimento con varie organizzazioni, concentrandosi sui processi di trasformazione organizzativa e nella gestione delle risorse umane, sviluppando competenze che sono oggi riconosciute a livello internazionale. Realizza progetti di ricerca e fornisce consulenza e supporto in Belgio e all’estero. Un’esperienza che si basa sull’alternanza tra il lavoro con enti pubblici e privati e progetti di ricerca sovvenzionati. Questa costante preoccupazione di testare la teoria sul campo offre alla sua esperienza un reale valore aggiunto.

Rappresentante legale: Prof. Pierre Wolper – Rector – Università di Liège

Contatto: Dr. Frédéric Naedenoen, fnaedenoen@uliege.be

Sito Web: http://www.lentic.be

 

Partner del progetto 2: Istituto per lo Studio delle Società e Conoscenza dell’Accademia delle Scienze Bulgara (ISSK-BAS)

ISSK-BAS è stato fondato nel 2010, su decisione dell’Assemblea Generale dell’Accademia, come successore dell’Istituto di Ricerca Filosofica dell’Istituto di Sociologia e del Centro di Studi Scientifici e Storia della Scienza. L’ISSK-BAS è il principale centro di ricerca nazionale nel campo delle scienze sociali in Bulgaria. L’istituto svolge attività di ricerca, consulenza e competenza di base e applicata e formazione di specialisti altamente qualificati, nonché istituti di come la Commissione europea, il governo nazionale e in particolare il Ministero dell’istruzione, della gioventù e della scienza e il Ministero del lavoro. e politica sociale, comuni e altri enti pubblici.

Rappresentante legale: Prof. Veselin Petrov (Direttore)

Contatto: Prof. Vassil Kirov – vassil.kirov@gmail.com

Sito Web: http://issk-bas.org/institute/

 

Partner del progetto 3 – Fondazione Di Vittorio (FDV)

Fondata dalla maggiore confederazione sindacale italiana (la CGIL), scaturisce dalla progressiva fusione di precedenti istituti (IRES, Associazione “B. Trentin”, SMILE, ISF) e ne rappresenta oggi il centro studi nazionale per la ricerca storica, sociale ed economica e per la formazione sindacale. Al centro della sua azione vi stanno i temi del lavoro e dell’occupazione, dell’economia e del benessere, con aree specializzate nel campo del mercato del lavoro, del welfare, delle relazioni industriali, dello sviluppo territoriale, della green economy, della salute e sicurezza, dell’immigrazione. Attraverso propri studi, ricerche ed indagini mirate, la FDV si propone di sviluppare analisi e proposte sulle grandi questioni che interessano il paese, redigendo documenti e organizzando convegni vari, per discutere e ripensare le politiche pubbliche e sindacali. Molto attiva in Europa, la FDV è membro della rete ETUI-TURI e di molti altri consorzi nazionali ed europei di ricerca, specialmente nel campo del dialogo sociale e delle le relazioni industriali, dove ha coordinato parecchi progetti e dove è stabilmente membro di svariati partenariati di ricerca.

Rappresentante legale: Fulvio Fammoni (Presdiente)

Contatto: Dr. Salvo Leonardi, s.leonardi@fdv.cgil.it

Indirizzo: via di Santa Teresa, 23 – 00198, Roma

Telefono: ++39 06 85797215

Sito Web: http://www.fondazionedivittorio.it

 

 

Partner del progetto 4: Istituto di Scienze Sociali dell’Università di Lisbona (ICS-ULisboa)

ICS-ULisboa è un centro di ricerca interdisciplinare portoghese facente capo all’Università di Lisbona. Con alle spalle ormai 56 anni di età, l’ICS-ULisboa conta oggi 123 ricercatori a tempo pieno e oltre 300 studenti in studi avanzati. Copre molte aree nel campo delle scienze sociali: sociologia, scienze politiche, storia, geografia, antropologia, psicologia sociale, studi di pianificazione. L’Istituto, che è stato valutato nel 2014 come “Istituzione di eccellenza” dai panel internazionali del FSE, ha conseguito quattro borse di studio del Consiglio europeo per la ricerca negli ultimi anni, nonché decine di progetti europei e nazionali.

Rappresentante legale: Dr. Karin Wall (Direttore)

Contatto: Dr. Raquel Rego, raquel.rego@ics.ulisboa.pt

Indirizzo: ICS ULisboa,

Av. Aníbal de Bettencourt, 9 1600-189, Lisbona, Portogallo

Telefono: ++351 217804700

Sito Web: https://www.ics.ulisboa.pt

Raquel Rego è una sociologa portoghese attualmente ricercatrice presso l’ICS-ULisboa. Ha conseguito il dottorato nel 2007 presso l’Università di Lille 1 e presso l’Università di Lisbona. I suoi interessi di ricerca comprendono le relazioni di lavoro e i temi delle ristrutturazioni industriali. E’ membro della rete IRENE dal 2013. Ulteriori informazioni possono essere trovate qui. https://www.ics.ulisboa.pt/pessoa/raquel-rego

   Partner del progetto 5: Associazione Lavoro, Occupazione, Europa e Società (ASTREES)

Fondata nel 2007, è un’organizzazione non-profit con sede a Parigi. Gli affiliati che ne fanno parte sono le parti sociali a livello intersettoriale, i consulenti di HRM, avvocati, accademici e singoli esperti che lavorano prevalentemente nel dialogo sociale, mercato del lavoro e ristrutturazione in Francia e in Europa. Le principali attività di ASTREES si concentrano su studi empirici, formazione (in particolare i rappresentanti dei lavoratori nei comitati aziendali europei) e dibattiti (attraverso conferenze e gruppi di lavoro temporaneo o permanente) in materia di lavoro e occupazione , in Francia ed Europa. Fin dalla sua istituzione, ASTREES ha effettuato – in qualità di capofila o come partner – svariati studii e progetti, a livello europeo e francese, sul dialogo sociale, la ristrutturazione industriali, la legislazione del lavoro e la protezione sociale in tempi di crisi, come anche su salute e sicurezza sul lavoro (compresi i problemi di stress legati al lavoro). ASTREES è uno dei fondatori della rete europea “IRENE”, dedicata alle questioni relative alla ristrutturazione (http://responsible-restructuring.eu/). Dal marzo 2018, l’istituto è anche membro della rete europea dei corrispondenti, per la Francia, della Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro (Eurofound). Inoltre, ASTREES è anche responsabile per il coordinamento e la gestione di un programma nazionale chiamato “Alize” (“Azione Locale Interentreprises nella Zona d’emploi“), dedicati allo sviluppo economico e sociale delle PMI francesi per promuovere la cooperazione tra le imprese quest’ultimo e grande a livello territoriale (www.reseau-alize.com/)

Contatto: Dr. Christophe Teissier, c.teissier@astrees.org

Tel. : : +33 (0)1 43 46 28 28

LinkedIn : https://bit.ly/2QDkM8g
Twitter : @AstreesLab

Sito Web : www.astrees.org

 

Partner di progetto 6 -Arbeitsforsch ung und Transfer e.V. (AT e.V.)

AT e.V. è stato fondato in collaborazione con l’Università di Duisburg-Essen nel 2006. Si occupa di promuovere la ricerca scientifica e la trasmissione del sapere nel campo del lavoro, dell’occupazione e del mercato del lavoro, della qualificazione e della formazione professionale. L’istituto opera in stretta cooperazione con gli esperti di altri istituti di ricerca, in Germania e all’estero.

Indirizzo: c/o Prof. Dr. Martin Brussig

Universität Duisburg-EssenInstitut Arbeit und Qualifikation Forsthausweg n. 2,

47048 – Duisburg, Deutschland

Contatto: Dr. Gernot Mühge – gernot.muehge@h-da.de

Sito Web: www.iatev.de

Partner di progetto 7: Istituto Europeo del Lavoro (ELI) – Bulgaria.

L’ELI è stato creato nel 2002. Le sue attività principali sono l’attuazione di programmi e iniziative, bulgare e dell’UE, nel campo sociale e del lavoro, nuove condizioni di lavoro, innovazioni tecnologiche, dialogo sociale nel “nuovo mondo del lavoro”. Al centro del suo impegno più recente, vi è la consapevolezza riguardo all’impatto della quarta rivoluzione industriale sui processi di lavoro e le relazioni di lavoro, nonché la formazione per le competenze digitali dei lavoratori; in particolare di quelli che operano nei servizi postali

Rappresentante legale e contatto: Dr. Ing. Irina Terzyiska, eli.bulgaria@gmail.com

Indirizzo: 162 Kniaz Boris str, 1000 Sofia, Bulgaria

Telefono cellulare: +359 887807691

Sito Web: www.eli-energy.com

Partner di progetto 8: Foundation 1° de Mayo” – (Spagna)

La Fondazione 1° Maggio è un’organizzazione privata senza scopo di lucro, fondata nel 1988 dalla Confederazione sindacale “Comisiones Obreras (CCOO)”. Le sue attività principali sono la promozione e lo sviluppo di studi, ricerche e dibattiti sulle principali questioni sociali, economiche e politiche che riguardano i lavoratori in tema di rapporti di lavoro, cambiamenti nella produzione, mercato del lavoro, sviluppo tecnologico e scientifico, pari opportunità, formazione, protezione sociale, migrazioni e integrazione dei migranti, ambiente e miglioramento della qualità della vita, tra le altre questioni. La Fondazione 1 ° Maggio è membro di diverse reti nazionali e internazionali ed è membro fondatore della rete TURI (rete di istituti di ricerca sindacali)

Rappresentante legale: Ramón Gorriz (Presidente)

Contatto: 1mayo@1mayo.ccoo.es

Telefono: +34 913640601

Sito Web: www.1mayo.ccoo.es

 

Partner del progetto 9: Centro per la gestione globale delle risorse umane e dell’organizzazione (CGHRM) dell’Università di Göteborg (Svezia)

Il CGHRM è un centro interdisciplinare di collaborazione, nato nel 2012, tra due facoltà e due dipartimenti dell’Università di Göteborg. Il Dipartimento di amministrazione aziendale del business, economia e giurisprudenza, e il Dipartimento di sociologia e lavoro sociale della facoltà di scienze sociali. Il Dipartimento di amministrazione aziendale funge da istituto ospitante per il CGHRM. La visione del Centro è quella di rafforzare la competitività svedese e contribuire alla ricerca e allo sviluppo nelle politiche del lavoro e ad una vita lavorativa sostenibile ed equilibrata. Le attività del Centro sono finanziate da organizzazioni accademiche, private e pubbliche. CGHRM è una bacino di conoscenze e un luogo di incontro per accademici e professionisti nella gestione delle risorse umane con i seguenti obiettivi:

  • Rafforzare la ricerca svedese nella gestione delle risorse umane attraverso ampie collaborazioni a livello locale, nazionale e globale.
  • Essere una banca di conoscenze in materia di gestione delle risorse umane a livello locale, nazionale e globale.
  • Avviare, sviluppare e promuovere la ricerca e lo sviluppo della gestione delle risorse umane pertinenti in dialogo con organizzazioni private e pubbliche.
  • Contribuire e promuovere politiche del personale nelle aziende e organizzazioni svedesi attraverso la gestione / ricerca di leadership.
  • Comunicare i risultati della ricerca per contribuire allo sviluppo equilibrato e sostenibile della vita lavorativa a livello locale, nazionale e globale.

Il Centro è diretto da un comitato direttivo e comprende anche due organi consultivi in cui uno rappresenta le organizzazioni associate pubbliche e private e l’altro il mondo accademico. Mentre il primo si concentra sulla rilevanza pratica, il secondo mira a garantire la qualità accademica.

Rappresentante legale: Karin Allard, (Direttore)

Contatto: Prof. Ola Bergström (Presidente), ola.bergstrom@handels.gu.se